DRDY ERR, UNC, READ FPDMA QUEUED… Hard disk morto? Forse no.

Avevo voglia di fare tante foto, quindi ora le dovete sopportare.

Fredda sera d’inverno, sto guardando i video di MedBunker a Lugano col CICAP quando ad un tratto il laptop si spegne. Si stava surriscaldando, e il sistema ha pensato bene di disattivarsi prima di fondere la CPU. Peccato solo che l’ha fatto in un momento poco opportuno, e l’hard disk si è offeso.

Provo a riavviare il sistema, ma Linux mi avverte che la situazione è un po’ incasinata:

Errori hard disk linux

Durante le pause che si verificano tra i vari messaggi di errore, passo il tempo giocando con la tastiera e producendo opere come la seguente:

Effetto Joule di merda

Cerco su Internet e la maggior parte delle persone dice che probabilmente in questi casi l’hard disk sta morendo. Preso dal panico, la notte lascio il notebook a fare un maxibackup di 9 ore.

Nota: /dev/sda6 è la partizione con il problema. Nel mio caso, il suo punto di mount è “/”.

Il giorno dopo faccio vari test per capire come sta il disco, ma sembra ok. Allora inizio a eseguire qualche “filesystem check”: avvio una live di Ubuntu, mi assicuro che la partizione in questione sia smontata e eseguo “sudo e2fsck -f -c -p -C 0 -t -t -v /dev/sda6“. Quando finisce mi avverte di varie cose e poi esclama: “/dev/sda6: INCONSISTENZA INASPETTATA: ESEGUIRE fsck MANUALMENTE”.

Ok, mi fido e eseguo “sudo e2fsck -f -c -C 0 -t -t -v /dev/sda6“. Alle domande che mi vengono poste, rispondo con la risposta predefinita (nel mio caso, tutte S).

Riavvio, e magicamente funziona tutto. Era facile, ma non così immediato da capire.

Un pensiero su “DRDY ERR, UNC, READ FPDMA QUEUED… Hard disk morto? Forse no.

  1. Pingback: Linux è completamente bloccato? Non spegnete dal pulsante, esiste REISUB | WebEnt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *