4 pensieri su “Il finale di Fringe… dopo 5 anni! Cosa abbiamo passato?

  1. Pingback: ReactOS, il sistema operativo che non serve a niente | WebEnt

  2. Fringe è stata un ottima serie, ma il finale mi ha un po’ deluso!
    Secondo me è stato accomodato, poiché c’erano solo due alternative possibili arrivati a un certo punto con la trama (entrambe non prese):

    – se gli osservatori non esistono più, allora Settembre non ha mai distratto Walternativo dal trovare la cura per Peter, dunque Walter non ha mai dovuto oltrepassare la soglia tra gli universi, ecc.. in base a questo la divisione Fringe non sarebbe mai nata e i personaggi mai incontrati.

    – se gli osservatori non esistono più nel futuro, automaticamente cessano di esistere nella linea temporale della narrazione (scomparendo come paradossi), ma i protagonisti non vengono catapultati nella nuova linea temporale resettata, bensì rimangono in quella già esistente, nel 2036 ma senza più osservatori. (del resto si parla di universi paralleli, che si formano in base a determinate azioni e decisioni)

    invece si è scelto di farli tornare al 2015 con la scena di Etta. già da subito tutti hanno dato per scontato che cancellando gli osservatori sarebbero tornati a quel punto: ma perché? non c’è un senso logico! … mi delude che si sia scelto un finale così, magari solo perché le altre alternative possibili erano entrambe un po’ tristi e di conseguenza poco volute dai fan. :-/

  3. La tua prima alternativa , quella a cui tutti subito hanno pensato, é stata risolta dagli autori nella 4serie: la chiave di tutto è proprio nel fatto che Peter è stato salvato, quindi “resuscitato” in un’altra linea temporale, il terzo universo,quello con la sigla gialla della 4serie….. Per questo la cancellazione degli osservatori non ha alcuna influenza sul passato di quella linea temporale! Per questo Peter può esserci.

  4. Io credo che il finale sia giusto cosí invece, perché gli osservatori che non verranno mai creati sono quelli spediti quel famoso giorno dell’invasione quando Olivia, Petet ed Etta si trovarono al parco, e quindi i primi dodici osservatori delle stagioni iniziali che si limitavano ad ‘osservare’, di cui faceva parte anche Settembre, non c’entrassero. Quindi tutto quadrerebbe alla perfezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *