PHP o Node.js?

nodejsIn questo periodo si sente parlare molto di Node.js, uno strumento molto interessante per costruire applicazioni web altamente scalabili.

Ho iniziato a sperimentare un po’ (e, a proposito, segnalo l’ottimo The Node Beginner Book) e ne sono rimasto a dir poco affascinato!

Il fatto è: vale la pena costruire le prossime applicazioni con Node.js al posto dell’onnipresente PHP + Apache? Domanda di difficile risposta. Per quanto mi riguarda, ho già in mente alcuni miei progetti passati che avrebbero beneficiato molto dalla scalabilità di Node.js, però per la maggior parte dei software che ho scritto ripeterei la scelta di PHP.

Motivo? La presenza, con PHP, di CMS che in certe situazioni semplificano di molto il lavoro (Drupal, Joomla, …). E (purtroppo) c’è anche il fatto che è molto più facile trovare un hosting per PHP (magari condiviso).

Peccato, perché mi piacerebbe veramente scrivere qualcosa di serio con Node.js, ma le situazioni in cui è appropriato sono veramente poche. Javascript, poi, ho l’impressione che con applicazioni particolarmente complesse possa diventare un linguaggio problematico… ma sono solo supposizioni.

Vi consiglio la lettura di quest’ottimo articolo che parla approfonditamente della questione: PHP + Apache Stack vs Node.js.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *