Recensione – Fringe 4×22 Finale “Brave New World”

E così siamo giunti al finale di stagione. Come al solito, e come era prevedibile, l’episodio è stato di una qualità molto alta.

Vorrei trovare qualche punto negativo, ma non ci riesco. Anzi, forse uno ce n’è: quando Jessica viene resuscitata per essere interrogata, la voce elettronica potevano risparmiarsela. Per un momento ho pensato che potesse essere un mutaforma. O forse lo era? Ma a parte questo, se cercavano l’effetto “inquietante” ci sono riusciti alla perfezione.

Questa puntata, etichettata come “parte 2”, si ricollega appunto alla “parte 1” della settimana precedente. Ma non solo: questo finale di stagione ingloba al suo interno riferimenti a tutta la serie, svelandoci risposte a dei quesiti che erano stati lasciati in sospeso. E il bello è che avviene fluidamente, senza cadere in contraddizioni o complessità troppo elevate.

Continua a leggere

Recensione – Fringe 4×15 “A Short Story About Love”

Finalmente! Dopo circa un mese possiamo rivedere questi attori pieni di talento, ma io con tutte queste pause sto diventando pazzo.

Se non avete ancora visto questa serie, date un’occhiata almeno al pilot. Come ho già detto gli attori sono eccezionali, e la storia affascinante. Non a caso la classifico come una delle migliori serie che io abbia mai visto.

Veniamo alla puntata. Il “caso della settimana” non si fa troppo invasivo, perciò viene dato spazio anche ai problemi di memoria di Olivia e al tentativo di Peter di tornare a casa.

Continua a leggere

Recensione – Fringe 4×14 “The End Of All Things”

È da tanto che aspettavo una puntata così!

Peter e l’agente Lee cercano Olivia, non avendo idea di dove diavolo sia finita. Ma noi lo scopriamo presto: è stata rinchiusa, insieme a Nina Sharp (un’altra Nina Sharp… apparentemente quella vera), dall’ormai inguardabile David Robert Jones. Quest’ultimo sta cercando di forzarla a far riaffiorare le singolari capacità generate dal Cortexiphan.

Continua a leggere