Ripristinare puntatore e boot screen di Ubuntu dopo aver installato kubuntu

Se vi è capitato di installare pacchetti come kubuntu-desktop per affiancare KDE al vostro Gnome, avrete notato che il boot screen e il puntatore predefinito vengono modificati in quelli di kubuntu. E non è bello.

Vediamo prima come ripristinare il boot screen di default di Ubuntu, che nell’ultima versione utilizza plymouth al posto di usplash.

sudo update-alternatives --config default.plymouth

Verrà mostrato un elenco di scelte possibili, da cui sceglieremo quella che preferiamo, e confermeremo con invio. I risultati dovrebbero essere immediatamente visibili già al primo arresto del sistema.

Per ripristinare il puntatore, invece:

sudo update-alternatives --config x-cursor-theme

Anche qui dovremo scegliere quale cursore utilizzare. Attualmente, il cursore predefinito di ubuntu è “DMZ-White/cursor.theme”. Per vedere applicato l’effetto dobbiamo riavviare il sistema, ma basta anche un riavvio di gdm, perciò possiamo cavarcela con

sudo /etc/init.d/gdm restart

È tutto.

Gave up waiting for root device? Problemi di kernel

gaveup_linuxChi, come me, utilizza Linux sperimentando qualsiasi cosa gli capiti sotto mano, è consapevole che anche una singola azione sbagliata può compromettere il funzionamento di tutto il sistema.

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità, come diceva qualcuno :D

E infatti, dopo qualche mio esperimento andato non esattamente a buon fine, ecco che ho ottenuto un errore durante l’avvio della mia distribuzione Debian, immediatamente dopo GRUB:

Gave up waiting for root device. Common problems:
– Boot args (cat /proc/cmdline)
– Check rootdelay= (did the system wait long enough?)
– Check root= (did the system wait for the right device?)
– Missing modules (cat /proc/modules: ls /dev)
ALERT! /dev/sda3 does not exist. Dropping to a shell!

Problema serio? Continua a leggere