Ripristinare puntatore e boot screen di Ubuntu dopo aver installato kubuntu

Se vi è capitato di installare pacchetti come kubuntu-desktop per affiancare KDE al vostro Gnome, avrete notato che il boot screen e il puntatore predefinito vengono modificati in quelli di kubuntu. E non è bello.

Vediamo prima come ripristinare il boot screen di default di Ubuntu, che nell’ultima versione utilizza plymouth al posto di usplash.

sudo update-alternatives --config default.plymouth

Verrà mostrato un elenco di scelte possibili, da cui sceglieremo quella che preferiamo, e confermeremo con invio. I risultati dovrebbero essere immediatamente visibili già al primo arresto del sistema.

Per ripristinare il puntatore, invece:

sudo update-alternatives --config x-cursor-theme

Anche qui dovremo scegliere quale cursore utilizzare. Attualmente, il cursore predefinito di ubuntu è “DMZ-White/cursor.theme”. Per vedere applicato l’effetto dobbiamo riavviare il sistema, ma basta anche un riavvio di gdm, perciò possiamo cavarcela con

sudo /etc/init.d/gdm restart

È tutto.